Scuola Italiana Sommelier Scuola Italiana Sommelier Scuola Italiana Sommelier
Corsi
Corsi per sommelier su vino, olio, tè, caffè, sakè. Corso per Barman e per Camerieri. Consegna di un attestato professionale riconosciuto.
Torna all'indice dei Corsi

MASTERCLASS ONLINE SUI VINI VULCANICI CON ATTILIO SCIENZA

da Soave a Pantelleria… quando le radici affondano nella lava

Fotografia
La SCUOLA ITALIANA SOMMELIER organizza per i propri associati un'esclusiva MASTERCLASS ONLINE SUI VINI VULCANICI in 4 incontri serali tenuti dal Prof. Attilio Scienza. Quattro entusiasmanti e formativi incontri di due ore dalle 20,45 alle 22,45 con il Prof. Attilio Scienza da mercoledì 6 ottobre 2021 con 12 bottiglie di vino inviate direttamente a casa degli associati per effettuare 3 degustazioni in diretta online durante ogni lezione.
 
Attilio Scienza, proprietario dell’Azienda toscana Guado al Melo e autore del libro “La Stirpe del Vino”, è nato a Serra Riccò (Genova) nel marzo 1945. Laureato in Scienze Agrarie “cum laude”  presso la Facoltà di Agraria dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza nell’anno accademico 1968-1969, è stato dal 2009 al 2014 Presidente del corso di laurea in Viticoltura ed Enologia presso l’Università di Milano e  titolare del corso di Miglioramento genetico della vite e di Viticoltura di territorio fino al 2015, anno del pensionamento. Dal 1984 al 2002 è stato direttore generale dell’Istituto Agrario di S.Michele all’Adige.

È Accademico ordinario dell'Accademia Italiana della Vite e del Vino e Socio Corrispondente dell’Accademia dei Georgofili.
Gli è stato assegnato il Premio AEI per la ricerca scientifica nel 1991, il Premio Internazionale Morsiani nel 2006, il premio OIV-Parigi nella disciplina Viticoltura per il miglior libro scientifico su tematiche viticole e della cultura della vite nel 2003, 2008, 2011 e 2012 e 2017. E’ presidente della Fondazione Sanguis Jovis della Fondazione Banfi ed è responsabile scientifico della Vinitaly International Academy.

È autore di 380 pubblicazioni scientifiche su riviste e atti di convegni internazionali e nazionali e su manuali e monografie scientifiche nazionali ed internazionali prevalentemente dedicati alla vite e alla viticoltura. È autore di 32 testi a stampa che trattano argomenti tecnici e culturali.

Il tema dei vini vulcanici in Italia (provenienti, cioè, da vigne ubicate su suoli di origine lavica) e del loro particolare rapporto con il terroir di origine è tra i più dibattuti ed affascinanti dell’ultimo decennio. Dal punto di vista organolettico, in un mondo in cui è sempre più difficile distinguere un vino da un altro, i cosiddetti sentori minerali stanno assumendo sempre più un carattere identificativo per alcune produzioni, anche se è solo negli ultimi anni che, grazie a tecniche di vinificazione in riduzione, si è riusciti a sviluppare aromi e profumi riconducibili alla mineralità. I suoli vulcanici, nel futuro, potrebbero rappresentare per i vitivinicoltori più capaci un’incredibile opportunità a livello di immagine, costituendo una categoria quasi a parte nel mondo del vino.

Terra e magma: la genesi
«Le pendici vulcaniche», spiega Attilio Scienza, «sono molto spesso difficili da coltivare per la durezza delle rocce e per la pendenza. Sovente la viticoltura che ospitano è il risultato di un lavoro secolare di modellamento delle superfici attraverso opere imponenti di terrazzamento che rendono questi paesaggi vere opere d’arte. La definizione di “fabbrica della terra”, che viene data ai vulcani nel mondo scientifico anglosassone, si attaglia perfettamente al ruolo che questi ultimi hanno avuto nella formazione del nostro pianeta. Si può affermare che la terra è nata da una fase prolungata di imponenti esplosioni vulcaniche mai esauritesi, pur cambiando le cause che le hanno provocate».
Spiega ancora Scienza: «Molto particolari sono i risultati dell’attività effusiva subacquea perché interessa la formazione dei terreni di Soave e di porfido dell’Alto Adige e della Valle di Cembra. Nell’ambiente marino pressione e temperatura riducono la fase esplosiva, il raffreddamento è brusco e la superficie di contatto del magma con l’acqua è vetrosa. Si formano i cosiddetti cuscini di lava, visibili per esempio a Soave. I frammenti di questo strato vetroso si trasformano in un materiale giallastro, argilloso, ricco di ossidi di ferro, presente in molte zone vulcaniche. Un fenomeno particolare è quello che ha portato alla formazione dei colli Euganei, creatisi dall’emissione di lava basaltica sotto le rocce sedimentarie del fondo marino, intaccata poi dalle erosioni che hanno modellato l’attuale paesaggio».

Questo e molto altro ancora durante la MASTERCLASS SUI VINI VULCANICI tenuta dal Prof. Attilio Scienza per la Scuola Italiana Sommelier e i suoi associati
Quota di partecipazione € 300
IL PROGRAMMA DELLE SERATE MASTERCLASS

1^ Lezione (mercoledì 6 ottobre 2021 dalle 20,45 alle 22,45)
  • Soave / Monti Lessini / Colli Euganei / Terlano / Valle di Cembra / Gattinara
2^ Lezione (mercoledì 13 ottobre 2021 dalle 20,45 alle 22,45)
  • Orvieto - Montefiascone - Castelli Romani - Affile
3^ Lezione (mercoledì 3 novembre 2021 dalle 20,45 alle 22,45)
  • Campi Flegrei - Irpinia - Vulture
4^ Lezione: (mercoledì 17 novembre 2021 dalle 20,45 alle 22,45)
  • Gallura - Lipari - Pantelleria - Etna
12 bottiglie di vini vulcanici in degustazione
Fotografia
  • Monte Lessini :  Lessini Durello extra brut  08 Tessari
  • Soave:  Soave classico Monte Carbonare Suavia
  • Gattinara: Travaglini
  • Orvieto : Orvieto Classico DOC “Villa Barbi” 2019 - Decugnano dei Barbi
  • Montefiascone :  Est! Est!! Est !!! di Montefiascone DOC 2020 - Antica Cantina Leonardi                      
  • Cesanese del Piglio Superiore DOCG "Picchiatello" 2018 - L'Avventura
  • Campi Flegrei :  Campi Flegrei Falanghina DOC 2020 - La Sibilla
  • Fiano :  Fiano di Avellino DOCG 2019 - Le Masciare
  • Vulture:  Aglianico del Vulture DOC 2017 - D'Angelo
  • Gallura : Vermentino di Gallura Superiore DOCG "Argeste" 2019 - Sabresenò               
  • Lipari : Salina Bianco IGT "Ambra" 2016 - Salvatore D'Amico
  • Etna : Etna Rosso DOC "Mofete" 2017 - Palmento Costanzo
Con questo MASTERCLASS desideriamo proporti una formazione specifica ed unica sul mondo dei Vini Vulcanici attraverso l'esperienza del Prof. Attilio Scienza con l'invio direttamente a casa dell'associato di ben 12 bottiglie (non mignon da 50 ml) di Vini Vulcanici di tutta Italia

Materiale didattico in dotazione compreso nella quota di partecipazione e spedito direttamente a casa vostra:
  • 12 bottiglie di Vino da Soave alle Lipari 
  • Attestato di partecipazione al “MasterClass Vini Vulcanici" in formato PDF scaricabile direttamente dal nostro sito

CONDIZIONI PER PARTECIPARE
Essere regolarmente associati alla Scuola Italiana Sommelier per il 2021. L'evento è aperto a tutti. Se non sei ancora socio è necessario tesserarsi. La quota associativa annuale è di € 10,00


QUOTA DI PARTECIPAZIONE: Il costo di partecipazione a questo esclusivo MASTERCLASS è di  € 300. Il termine ultimo per l'iscrizione è DOMENICA 26 settembre 2021.

Il versamento della quota di iscrizione di € 10 (per i NON SOCI) e la quota di partecipazione di € 300 debbono essere versate congiuntamente
  • sul Conto Corrente Bancario riportato qui sotto:
              SCUOLA ITALIANA SOMMELIER
              IBAN: IT81Q0503401407000000003483
              Causale: Nome e Cognome - MasterClass Vini Vulcanici
Fotografia
  • OPPURE tramite SATISPAY inquadrando il QR Code riportato qui a fianco. SATISPAY è un'applicazione totalmente gratuita e puoi trasferire denaro ai tuoi contatti e pagare con la stessa semplicità e immediatezza di un sms o WhatsApp. Satispay utilizza solo dati sicuri e non sensibili perché funziona senza carte di credito: il tuo numero di telefono e il tuo IBAN sono tutto ciò che ti serve.
N.B. - dopo aver effettuato il versamento della quota di partecipazione dovete procedere all’iscrizione al MASTERCLASS tramite il sito www.scuolaitalianasommelier.it in ISCRIZIONE CORSI  (oppure cliccando direttamente qui: https://scuolaitalianasommelier.it/iscrizione.php) ed allegare la copia del versamento effettuato.

Per informazioni telefonare al 335.5379947 dalle 9-12 / 15-18 oppure scrivere a scuolaitalianasommelier@gmail.com

Quota di Partecipazione: € 300,00 + € 10 Quota di Associazione alla Scuola Italiana Sommelier (per i non Soci)
Quota di Prenotazione: € 150,00 + € 10 Quota di Associazione alla Scuola Italiana Sommelier (per i non Soci)
Lezioni: 4 Materiale didattico fornito
Per visualizzare le quote corrette e procedere con l'iscrizione, seleziona la nazione verso cui saranno spediti i prodotti del kit didattico.
Dove e Quando
Corsi Online
Inizia il: 06/10/2021
Termina il: 17/11/2021
Orario: dalle 20,45 alle 22,45
PER ISCRIVERTI
ACCONTO ISCRIZIONE 150,00 €
oppure
TOTALE ISCRIZIONE 300,00 €
+ 10 € Quota di Associazione alla Scuola Italiana Sommelier
(per i Non Soci)
PER FARE UN REGALO
REGALA ISCRIZIONE 300,00 €
+ 10 € Quota di Associazione alla Scuola Italiana Sommelier
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina